ELIMINA LE CICATRICI DEL CORPO CON IL LASER FRAZIONATO MANIPOLO 1540 E 2940

laser frazionato

Per attenuare gli esiti cicatriziali (acne, da trauma, post-chirurgici), per attenuare o eliminare le smagliature, per asportare le lesioni superficiali (cheratosi seborroiche, naevi congeniti di tipo dermico)

Con una tecnica laser in grado di rimodellare lo strato dermo-epidermico si riducono in poche sedute, non dolorose, i segni dell’invecchiamento della pelle.

Con il ringiovanimento cutaneo si ha la vaporizzazione dello strato superficiale dell’epidermide, colpendo l’acqua presente nelle cellule, giungendo in profondità sino al derma ma senza intaccare i tessuti circostanti.

Dopo il trattamento la superficie cutanea risulterà più ricca di collagene e più elastica e compatta, attenuando così “dall’interno” esiti cicatriziali e smagliature.

Per tale azione vengono utilizzati due laser:

  • il Laser Erbium glass a 1540 nm, in modalità frazionata
  • il Laser Erbium puro a 2940 nm, sia in modalità frazionata che non-frazionata

Il Laser frazionato Erbium glass a 1540 nm, grazie ad un sofisticato sistema di lenti, crea dei microfasci di forellini sulla cute determinando molteplici lesioni microscopiche, ma la maggior parte della pelle resta intatta.

A partire da queste aree non trattate si ha un rapido processo di guarigione.

Si assiste quindi ad una formazione generale di tessuto nuovo che perfeziona l’intero aspetto della pelle.

Il Laser Erbium puro a 2940 nm, quando usato in modalità frazionata, agisce allo stesso modo ma, emettendo nello spettro di lunghezza d’onda a 2940 nm, è in grado di trattare anche quegli inestetismi resistenti al laser 1540 e in un numero di sedute ridotte.

Quando usato in modalità non-frazionata si ottiene un’ablazione selettiva della superficie cutanea. In tal modo si eliminano le imperfezioni e gli inestetismi che sporgono dalla superficie della pelle.

Il trattamento è doloroso?

Normalmente il trattamento è indolore e sicuro. Durante il trattamento, tuttavia, si sviluppa nella pelle un calore localizzato che può dare la sensazione di un pizzicore ripetuto.

La piattaforma Palomar, mediante un sistema automatico attivo di raffreddamento, elimina il calore e contemporaneamente allevia il fastidio. Nei casi più sensibili è comunque possibile utilizzare un anestetico topico.

Per ottenere i risultati desiderati, il protocollo prevede da 3 a 5 sedute in base al danno iniziale del tessuto, con intervalli di 20 giorni da una seduta all’altra.

Cosa aspettarsi dopo il trattamento?

Sulle zone trattate possono comparire fenomeni transitori come arrossamenti e un leggero edema, che scompaiono di norma entro 24-48 ore e che verranno sostituiti dalla comparsa di piccolissime crosticine, che corrispondono ai microfasci prodotti in modalità frazionata e che, nei giorni successivi, cadono spontaneamente.

Queste lesioni rimangono visibili di solito per circa 7-10 giorni e possono essere agevolmente coperte dal trucco.

Dopo il trattamento è possibile riprendere subito il proprio lavoro o le altre attività.

E’ necessario l’uso della protezione solare sino alla completa risoluzione dell’eritema per evitare iper-pigmentazioni post-infiammatorie e a domicilio si consiglia l’applicazione ripetuta di creme idratanti ed emollienti.

Il risultato, visibile già dopo poche sedute, è un’epidermide molto più omogenea, luminosa, giovane e nuova.

Cosa distingue il LASER FRAZIONATO dagli altri metodi?

Altri apparecchi di vecchia tecnologia , rimuovendo l’epidermide e parte del derma, causano un arrossamento e un danneggiamento della pelle, con il rischio di infezioni per diverse settimane dopo il trattamento.

Il grande vantaggio del laser frazionato consiste nel fatto che il fascio laser crea solo dei microfori sulla superficie della pelle, senza asportarla totalmente, per cui la sua rigenerazione e la completa guarigione avvengono più velocemente.

I trattamenti con questo sistema sono semplici, non richiedono ulteriore preparazione, né prima, né dopo l’intervento; l’importante è che la pelle non sia abbronzata.

Il paziente quindi si potrà sottoporre al trattamento in assoluta tranquillità.

Sfruttando le potenzialità del sistema Starlux, si possono ottenere risultati durevoli ed efficaci.

Per quanto riguarda le smagliature, quelle che appaiono bianche rappresentano la fase avanzata di un processo che ha una difficile risoluzione. È fondamentale, dunque, agire prima che le smagliature da rosse diventino bianche.

Le cicatrici e le smagliature si livellano ed il loro colore si uniforma a quello del tessuto circostante.

Prenota la tua visita

Presa visione dell'informativa sulla privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016.